English Francese Spagnolo Comune di Petrosino Comune di Petrosino

Petrosino

Dislocata in tutta la sua bellezza di città-territorio lungo i 10 km di costa che congiungono Marsala a Mazara del Vallo, sull’estremo capo occidentale della Sicilia, la cittadina di Petrosino, è un comune circa 7.900 abitanti che si pone come punto nevralgico per un turismo alternativo. Un turismo che sa coniugare le esigenze giovanili con le tradizioni contadine e marinare, le numerose attività sportive connesse al mare (kitesurf, windsurf) alla tranquillità del borgo marinaro di “Biscione” e alla valorizzazione della tipica conformazione di “chiani” (agglomerati di abitazioni “chiuse” da poche vie di accesso). Un territorio, primo in Europa per concentrazione di superficie vitata finalizzata alla produzione di vini ad altissima qualità, di grande potenzialità per il connubio tra vigneti e mare e tra la cura dei contadini per la loro terra e il grande complesso naturalistico dei margi (aree zps, sic e ramsar). Una città con un’identità contadina da preservare e valorizzare attraverso la focalizzazione del territorio stesso e un adeguato marketing territoriale.

Il territorio, puntellato di vecchi bagli, torri di avvistamento e cantine, cosparso di vigneti, margi, spiagge e coste rocciose, ha ancora dentro di se, inespresso, un enorme 2 potenziale di sviluppo. Petrosino si trova in una posizione strategica, tra due grandi centri urbani, ed è facilmente raggiungibile poichè posizionata a pochi chilometri sia dall'autostrada A19 Mazara del Vallo-Palermo che dall'Aeroporto Vincenzo Florio di Birgi.

Petrosino, grazie all’attività di un’amministrazione attenta e lungimirante, vuole diventare un vero e proprio laboratorio culturale ed economico. La salvaguardia dell’ambiente, delle bellezze paesaggistiche, la difesa della legalità, la battaglia nei confronti dell’abusivismo edilizio, il puntare sui servizi al cittadino, sull’innovazione tecnologica, ad un progetto di eccellenza nella raccolta differenziata dei rifiuti, ai servizi sociali che mirano al miglioramento delle condizioni di vita di chi si trova in difficoltà, offrendogli la possibilità di lavorare in progetti socialmente utili, le enormi potenzialità di sviluppo nel comparto turistico, la realizzazione del distretto biologico per la valorizzazione dell’agricoltura carro trainante della nostra economia sono solo alcuni dei punti di forza su cui l’amministrazione comunale ha puntato. Ponendo Petrosino tra i primi comuni virtuosi della Provincia di Trapani, e che sicuramente lo proiettano verso l’Europa, con la possibilità concreta di attrarre nuovi investimenti, non soltanto locali ma anche esteri. La città, inoltre, conta numerose associazioni culturali giovanili che contribuiscono al fermento di cambiamento portato avanti dall’amministrazione.

Cambiamento e legalità come riscatto sociale nei confronti del sistema mafioso che finora ha diretto la Sicilia. Combattere la mafia con la cultura è lo strumento più efficace che hanno a disposizione i singoli cittadini, perché distribuendo cultura la cittadinanza si allea, attraverso la formalizzazione della bellezza e alla condivisione di idee e sapere, per poter combattere facilmente quel vecchio sistema marcio. Con la possibilità di scegliere le installazioni che verranno insediati nel proprio territorio, i cittadini saranno parte attiva del processo di cambiamento e portatori sani di cultura.

Scarica la "Guida di Petrosino"

Petrosino. Il Mare nell'Uva